Area Ex Razzaboni: confermata la disponibilità regionale

Per affrontare le problematiche relative all’area ex Razzaboni di Persiceto, nel pomeriggio di martedì 5 luglio si è svolto l’incontro  tra la Regione Emilia-Romagna, rappresentata dall’Assessora Paola Gazzolo, e il Comune di San Giovanni in Persiceto, nella persona del Sindaco Lorenzo Pellegatti. L’incontro è stato proficuo e cordiale e prosegue la positiva collaborazione avviata.

Le amministrazioni hanno condiviso l’opportunità di incontrare a breve il Ministro Galletti, che ha già offerto verbalmente la sua disponibilità al fine di risolvere definitivamente la problematica della procedura comunitaria che è ritenuta impropria alla luce delle attività sin qui svolte e per chiedere il finanziamento per la rimozione dei rimanenti rifiuti ad oggi messi in sicurezza. In ogni caso la Regione ha confermato la disponibilità di quattro milioni di euro per finanziare l’intero intervento e a tal fine si è condiviso che il Comune procederà con la progettazione e realizzazione dell’intervento previo esproprio dell’area (Mise) che ad oggi è ancora di proprietà del Sig. Luca Razzaboni. A tal fine, entro breve, il Comune fornirà un cronoprogramma dell’intervento.

“Esprimo la mia personale soddisfazione – dichiara il sindaco di Persiceto Lorenzo Pellegatti – rispetto all’esito dell’incontro tenutosi ieri con l’assessora regionale Paola Gazzolo, per l’attenzione e la disponibilità mostrata e per la garanzia dello sblocco di questi 4 milioni che permetteranno di completare la bonifica del sito. Riguardo invece alla presunta mancanza di trasparenza lamentata dalla consigliera regionale del movimento “5 Stelle” Silvia Piccinini per non essere stata convocata all’incontro, ricordo che avevo avuto già modo, appena  pochi giorni fa, di approfondire con lei, e di persona, le tematiche legate alla Razzaboni, durante il sopralluogo all’area che abbiamo effettuato insieme venerdì 1 luglio. Confermo pertanto la volontà della nostra amministrazione a prendere contatti e a collaborare con tutti gli interlocutori istituzionali coinvolti avendo sempre come unico scopo il completamento della bonifica”.

Lorenza Govoni – Ufficio stampa Comune Persiceto

Potrebbero interessarti anche...