Scuola-lavoro: contributi alle imprese che attivano percorsi per competenze trasversali e orientamento

La Camera di Commercio di Bologna stanzia, anche per l’anno 2019, 141.717 euro per le imprese del territorio che attivano percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex alternanza scuola-lavoro).

Il contributo a fondo perduto (voucher) per l’impresa ospitante è così articolato:
€ 300 per ogni percorso realizzato;
€ 500 per ogni percorso realizzato in imprese femminili o giovanili;

più ulteriore maggiorazione di € 200 nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili riconosciuti ai sensi della Legge 104/92.

Il contributo massimo assegnabile è di € 3.000 per ciascuna impresa.

Per presentare la domanda di voucher le imprese devono essere iscritte nel Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro e realizzare percorsi di alternanza scuola lavoro nel periodo compreso tra il 1 settembre 2019 e il 14 settembre 2020.

Regolamento
– regolamento bando voucher percorsi di alternanza scuola lavoro– bando 2019
– linee guida per l’invio telematico
– documentazione di approfondimento

Modulistica
Il modulo di domanda di contributo – modulo Base Telemaco – è un file xml generato dal sistema Telemaco compilando apposito form on line al momento della predisposizione della pratica che precede l’invio.
Il modulo di dichiarazione sostitutiva (documento obbligatorio per la domanda) va compilato, convertito in formato pdf, firmato digitalmente e inserito negli allegati della pratica telematica sulla piattaforma Web Telemaco (formato doc e formato .pdf)

Informazioni
Camera di Commercio di Bologna, Ufficio promozione, orientamento al lavoro
Riceve il pubblico su appuntamento
Indirizzo: Piazza Costituzione 8, Bologna
Telefono: 051.6093.485 – 513 preferibilmente dalle ore 9 alle 10 del mattino
Email: promozione@bo.camcom.it

Ufficio stampa Città metropolitana

Potrebbero interessarti anche...