Persiceto, partiti i lavori per il nuovo centro raccolta sangue. Piccinini (M5S): “Obiettivo raggiunto”

SAN GIOVANNI IN PERSICETO, PARTITI I LAVORI PER IL NUOVO CENTRO DI RACCOLTA DEL SANGUE. PICCININI (M5S): “OBIETTIVO RAGGIUNTO. NOSTRE SOLLECITAZIONI SONO SERVITE”

Iniziati i lavori di ristrutturazione del Poliambulatorio dove troverà spazio il nuovo centro. Nel 2015 Silvia Piccinini, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle, aveva sollevato il caso dell’inadeguatezza degli spazi.

Dopo anni di richieste un’altra battaglia del MoVimento 5 Stelle raggiunge il traguardo: San Giovanni in Persiceto avrà finalmente un centro di raccolta sangue. Nel mese di gennaio, infatti, sono cominciati i lavori di ristrutturazione del Poliambulatorio (circonvallazione Dante) dell’ospedale dove a partire dall’estate del 2021 troverà spazio il nuovo centro di raccolta del sangue così come avevamo richiesto da tempo. “Avevamo già denunciato l’inadeguatezza degli spazi destinati alla raccolta del sangue all’interno dell’ospedale di San Giovanni in Persiceto, con aperture ad orari limitati e spazi non assolutamente idonei ad ospitare i donatori – spiega Silvia Piccinini, consigliera regionale M5S che nel dicembre del 2015 presentò un’interrogazione sul caso – Se in un primo momento la Regione aveva cercato di minimizzare i disagi, oggi possiamo dire che le nostre sollecitazioni sono servite per raggiungere l’ennesimo risultato che permetterà ai cittadini di San Giovanni di avere finalmente un centro di raccolta del sangue che mancava al territorio”. Il centro, come specificato dalla Regione in risposta ad un accesso agli atti presentato dalla consigliera Piccinini, si troverà nei rinnovati locali del Poliambulatorio dell’ospedale i cui lavori sono cominciati il mese scorso e che dovrebbero concludersi entro 18 mesi, ovvero nell’estate del prossimo anno.

Ufficio stampa gruppo MoVimento 5 Stelle
Regione Emilia-Romagna

Potrebbero interessarti anche...