Ospedale di Budrio, Piccinini (M5S): “Picco dei contagi preoccupante”

“Quello che è successo a Budrio è molto preoccupante perché delinea una situazione fuori controllo sulla diffusione del virus, proprio nel momento in cui si stanno allentando sempre di più le norme sul contenimento del contagio. Ecco perché è necessario che la Regione dica con chiarezza quali sono gli strumenti da attuare per rispondere con tempestività ad eventuali nuovi focolai”. È quanto chiede Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, all’interno di un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale sulla situazione dell’ospedale di Budrio dove, in pochi giorni, i nuovi contagi sono saliti rapidamente da 19 a 48. “Evidentemente qualcosa non ha funzionato e a dirlo sono i numeri che hanno visto un improvviso e costante aumento del numero delle persone contagiate, tra personale sanitario e pazienti dell’ospedale – spiega Silvia Piccinini – Un trend preoccupante perché si inserisce in un contesto regionale dove i casi positivi, per fortuna, stanno gradualmente scemando. Ecco perché oltre a capire a fondo le cause che hanno portato l’ospedale di Budrio a questa preoccupante situazione, crediamo che la Regione debba individuare al più presto tutti gli strumenti adatti affinché ciò che è accaduto a Budrio non si verifichi altrove. In un momento molto delicato, dove si sta discutendo di norme meno stringenti per garantire una ripartenza alle attività economiche dell’Emilia-Romagna, è necessario che le risposte sulla sicurezza sanitaria siano altrettanto repentine ed efficaci” conclude la capogruppo M5S.

Gruppo Assembleare MoVimento 5 Stelle

Potrebbero interessarti anche...